Consiglio Pastorale

Nel cammino di fede della Parrocchia esistono degli organi istituiti dalla Chiesa affinché le scelte pastorali siano fatte insieme alla comunità, in condivisione e trasparenza. Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è istituito a tale fine.
Alcuni punti sotto riportati elencano gli obiettivi e le funzioni del Consiglio Pastorale Parrocchiale secondo la definizione del Sinodo 47°, costituzione n. 147.

§ 1. Un momento significativo della partecipazione all’azione pastorale della parrocchia si realizza anche mediante il “consigliare nella Chiesa”, in vista del comune discernimento per il servizio al Vangelo. Il consigliare nella Chiesa non è facoltativo, ma è necessario per il cammino da compiere e per le scelte pastorali da fare. Il consiglio pastorale parrocchiale e, nel suo settore e con la sua specificità, il consiglio parrocchiale per gli affari economici, sono un ambito della collaborazione tra presbiteri, diaconi, consacrati e laici e uno strumento tipicamente ecclesiale, la cui natura è qualificata dal diritto-dovere di tutti i battezzati alla partecipazione corresponsabile e dall’ecclesiologia di comunione.

§ 4. Il consiglio pastorale è obbligatorio per tutte le parrocchie della diocesi. Criteri obiettivi di composizione, di rappresentanza e di funzionamento pastorale sono precisati nell’apposito direttorio diocesano, tenendo conto delle diverse tipologie di parrocchia presenti in diocesi. La durata del consiglio pastorale è di cinque anni e la comunità parrocchiale favorisca in ogni nuova composizione una intelligente e opportuna alternanza dei suoi membri.

§ 5. Il consiglio, consapevole di non esaurire le possibilità di partecipazione corresponsabile di tutti i battezzati alla vita della parrocchia, riconosca, stimi e incoraggi le altre forme di collaborazione, in piena comunione con il parroco, per la costruzione della comunità.

§ 6. Il consiglio pastorale si preoccupi di coinvolgere, ascoltare e informare tutta la comunità cristiana a proposito delle principali questioni pastorali inerenti la vita della parrocchia, ricercando gli strumenti più opportuni ed efficaci, compresa l’assemblea generale parrocchiale che può essere particolarmente utile in sede sia di progettazione sia di verifica.

Composizione del Consiglio:

Don Augusto Bonora (Parroco)
Don Sandro Sozzi
Stefania Falchi
Francesca Flores
Loredana Vargiu (Segretaria)
Matteo Moroni
Danilo Bergamo
Laura Biella
Roberto Moroni
Mariagabriella Maestri
Adriana Pedrazzini
Maria Luisa Spadaro
Giulianna Zanusso Sevieri
Francesco Sdraiati
Suor Diletta
Camilla Soncin
Franco Bonino
Betty D’Alessio
Claudio Vannucci
Piccola Sorella Giuliana